Stefano Frison

Stefano Frison è un cantautore che affonda le sue radici nella canzone d’autore italiana e nel “rock-folk” americano; narratore di esperienze personali, osservatore sensibile alle tematiche sociali, descrive la quotidianità e i costumi della società attraverso la lente deformante del sarcasmo e dell’ironia, ha suonato nelle principali manifestazioni valdostane.

Le sue canzoni si sono ritagliate spazi in prestigiosi Festival Nazionali e hanno varcato il confine francese raccogliendo i consensi della critica (Festival nazionale della canzone d’autore di Teramo, Pistoia Blues, Festival Beat Mestre, Milano, Como, Albertville…).

Ha aperto il concerto ad artisti nazionali ed internazionali tra i quali Ron, Massimo Bubola, I Mercanti di Liquore, Blackstone, O’ Connels…).

Diplomato compositore e autore di musica leggera al Centro Europeo Toscolano è coautore delle musiche del brano “La Mia Valle” testo dedicato alla Valle d’Aosta scritto dal maestro Mogol.

Ha collaborato con artisti locali e di diverse regioni italiane, recentemente ha scritto il brano “Mammadù” l’inno dell’Associazione “Mammadù for Namibia” cantato dal coro di canto leggero dell’istituto musicale di Aosta e arrangiato dall’Orchestranike.

Stefano Frison ha inciso i cd “Bacchus” e “Stefano Frison in concerto”.

Il 28 maggio 2013 esce “Altre Storie” il cd prodotto da Simone Momo Riva presso il TdEstudio (TdEproductionZ), con la partecipazione di Naif Herin, Vincent e Remy Boniface e Alberto Visconti de L’Orage.

Nel 2015 Stefano apre il concerto di “Branco Selvaggio” e “Queenmania feat. Katia Ricciarelli” al Tavagnasco Rock Festival e realizza “Leggermente Frizzante” il nuovo album registrato presso il TdEstudio, prodotto da Momo Riva con la partecipazione di numerosi artisti della scena valdostana. “E’ un disco che racconta un altro capitolo della mia vita – spiega Frison, operaio e musicista – ed è diverso dai tre precedenti. E’ più leggero, diciamo più Rino Gaetano e meno Guccini”. Ospiti Boj, il rapper Sago, Loran Otzer e molti altri musicisti valdostani. Martedì 7 giugno 2016 al Teatro Splendor di Aosta, la Saison Culturelle ha ospitato il concerto di Stefano Frison, con la partecipazione di numerosi artisti della scena valdostana.

Nel 2019 esce ‘Pezzi di carbone’, 5 brani registrati live presso il TdE studio. ‘La mia fabbrica’ è il singolo di cui è stato fatto un video girato all’interno della ‘Cogne acciai speciali’ di Aosta.

Lascia un commento