Sara Velardo

Nata e vissuta a Bagnara Calabra (RC) fino all’età di 20 anni. Inizia a suonare a 12 anni e milita per anni in gruppi di vari generi musicali in veste di chitarrista, cantante, bassista e persino batterista, ma il suo primo strumento rimane sempre la chitarra. Nel 2000 consegue il diploma di teoria e solfeggio presso il Conservatorio “Francesco Cilea” di Reggio Calabria da studentessa esterna ma decide di non continuare gli studi classici.
Nel 2002 si trasferisce a Lecco, inizia a scrivere le sue prime canzoni, suona in varie band e solca grandi e piccoli palchi italiani ed esteri ma nel 2010 decide di continuare come solista. Comincia ad esibirsi dal vivo in veste acustica e pubblica nell’aprile del 2011 il suo primo lavoro come cantautrice : “Migrazioni”, canzoni con arrangiamenti minimali che raccontano amori, passioni e vita quotidiana. All’ uscita del disco segue un’ intensa attività live sia in solo, chitarra voce e loop station, sia in duo accompagnata da Chicco Pace alle percussioni ed iniziano le prime trasferte fuori regione. Apre i concerti di PerturbazioneWallis Bird e Paola Turci, il suo brano “Lasciami andare via” viene inserito nella compilation “meet’n’radio”, entra nella classifica “indie music like” e viene trasmesso in Italia, Europa, Argentina ed America. Nel Giugno 2013 esce “‘Ndrangheta“, un’autoproduzione audio video che anticipa l’album la cui uscita è prevista per Novembre 2013, il video suscita polemiche e vengono dedicati articoli da varie testate giornalistiche (Venerdi di Repubblica, Donna Moderna, Corriere della Calabria, Tustyle ecc) e interviste TV ( Uno mattina estate su Rai Uno, TGNORBA 24 su Sky canale 510). Attualmente Sara collabora con il Tde Studio di Momo Riva per la realizzazione del suo secondo album, finanziato con la piattaforma di Crowfunding “Music Raiser” e continua la sua attività live.